Dopo anni di attesa apre il Jimi Hendrix Park

fonte articolo e foto – rollingstone.it – daniel kreps.

La sorella del chitarrista: «Vedere questo posto così bello dedicato alla sua arte è davvero gratificante. Vi garantisco che rappresenta perfettamente la sua immaginazione»

Ci sono voluti anni, ma alla fine è successo: il Jimi Hendrix Park ha aperto a Seattle lo scorso sabato. Il parco è nel Central District, a pochi passi dalla casa dove il leggendario chitarrista ha abitato per tutta la sua infanzia.

L’idea è nata quasi dieci anni fa, ma i tempi si sono allungati enormemente a causa delle solite difficoltà burocratiche. Alla fine il parco ha aperto questo sabato, il giorno prima dell’anniversario di quello storico concerto al Monterey Pop Festival dove Jimi bruciò la sua chitarra sul palco.

Il parco contiene un’infinità di tributi al guitar hero: il testo di Angel e quello di Little Wing sono incisi sul terreno, mentre un percorso a forma di manico di chitarra è decorato con targhe dedicate alla vita di Jimi. Sono presenti anche alcune sculture e un palcoscenico.

«Ogni progetto che organizziamo in nome di Jimi è molto importante, ma questo parco ha un significato particolare», ha dichiarato la sorella della leggenda del rock (e presidente dell’Experience Hendrix) nel 2015.

I testi di Jimi sono incisi nella pietra del Jimi Hendrix Park. Foto di Steven C. Pesant / Jimi Hendrix Park Foundation

«Seattle sarà sempre la sua casa. Questa zona è proprio dove è cresciuto, dove ha coltivato i suoi sogni e dove si è svegliata la sua energia creativa. Vedere questo posto così bello dedicato a Jimi e alla sua arte è davvero gratificante. Ho partecipato attivamente alla creazione del parco, e vi garantisco che rappresenta perfettamente la sua immaginazione».

Leave a Comment

Rate this by clicking a star below: