Elton John lancia un contest per realizzare i video ufficiali dei suoi classici

fonte articolo e foto – rollingstone.it – redazione.

Il cantante, in collaborazione con YouTube, ha lanciato “The Cut” una competizione aperta a tutti i creativi per realizzare le clip di “Bennie and the Jets”, “Rocket Man” e “Tiny Dancer”

Elton John, in collaborazione con YouTube, vuole dare a l’opportunità a tutti i talenti creativi del mondo di produrre i video ufficiali per tre delle sue canzoni più rappresentative: Bennie and the Jets, Rocket Man e Tiny Dancer.

Per celebrare il 50esimo anniversario della collaborazione fra il Baronetto e Bernie Taupin, il cantante ha lanciato Elton John: The Cut, una competizione fra videomaker per realizzare le clip ufficiali dei successi di Elton John pubblicati prima dell’era dei video musicali.

Per ogni brano è stato scelto uno specifico genere di filmmaking: Rocket Mansarà un video d’animazione, Tiny Dancer dovrà essere recitato in live-action mentre Bennie and the Jets dovrà comprendere una coreografia. La competizione sarà chiusa il 23 di gennaio.

«Siamo entusiasti di collaborare con YouTube per riunire nella passione comune per lo storytelling generazioni di artisti e amanti della musica – ha detto Elton John – YouTube è un ricco arazzo di creatività, e non vedo l’ora di vedere come i talenti della danza, recitazione e animazione interpreteranno con le loro idee queste canzoni amatissime».

Un team di professionisti nel mondo del live-action, dell’animazione e della danza faranno una prima selezione fra i lavori iscritti mentre John e Tupin selezioneranno personalmente i tre vincitori.

I migliori collaboreranno con il team di Pulse Film, la casa di produzione dietro Lemonade di Beyoncé, con cui realizzeranno le versioni finali dei video che verranno pubblicati la prossima estate. I vincitori, inoltre, verranno premiati con 10,000 dollari per portare avanti i propri personali progetti creativi. Per partecipare basta iscriversi al sito ufficiale della competizione.

Leave a Comment

Rate this by clicking a star below: