Jay-Z contro il razzismo istituzionale

fonte articolo e foto – rollingstone.it – redazione.

il rapper ha pubblicato il video ‘Footnotes for The Story of O.J.’, una raccolta di interviste a personalità come Chris Rock, Will Smith e Mahershala Ali.

«Ho scoperto anni dopo alcune cose… i miei compagni venivano invitati a casa dei professori. Io non sapevo niente! Io andavo a lezione, facevo il mio lavoro… rispettavo le consegne e alzavo sempre la mano, non sapevo che succedevano queste cose. I professori sceglievano gli studenti e li facevano diventare giudici e cose del genere. Io non pensavo neanche che fosse possibile!»

A parlare è Van Jones, commentatore politico della CNN. Il giornalista racconta – nel video che potete vedere qui sotto – la sua esperienza di giovane studente nero della Yale Law School: la sua storia è un classico esempio di razzismo istituzionale, ed è una delle tante raccontate nel video Footnotes for ‘The Story of O.J.’, uno dei contenuti legati al lancio di 4:44, l’ultimo album di Jay-Z.

«Queste cose rappresentano uno svantaggio gigantesco, e devi combatterci da subito. È una forma silenziosa di razzismo. Non è quello che ti fanno il problema, è quello che non ti dicono che potresti fare!», dice il giornalista nella clip. Quella di Jones è l’unico estratto disponibile al pubblico, gli altri (Chris Rock, Mahershala Ali, Will Smith e Jay-Z in persona) sono visibili solo da chi si è abbonato a Tidal.

Leave a Comment

Rate this by clicking a star below: