Kesha, Praying: Video Ufficiale e Testo del Nuovo Singolo

fonte articolo e foto – newsly,it – musica – andrea semenzato.

Il video ufficiale e il testo di Praying, il nuovo singolo di Kesha.

Dopo anni di battaglie legali, depressione e problemi legati alle accuse di minacce e stupro che aveva rivolto al produttore Dr. Luke, e per le quali è stata appoggiata da più o meno tutte le donne dello showbiz (Lady Gaga e Adele in primis), Kesha è tornata per risplendere con il nuovo singolo “Praying“.

La battaglia legale con Dr. Luke, accusato di stupro e minacce

Il ritorno di Kesha è forse il più atteso degli ultimi anni del pop, complice la curiosità dietro i casi giudiziari fra lei e Dr. Luke che le avevano impedito di registrare musica per un lungo periodo di tempo, e non poteva che essere più spettacolare: la ragazza di “Tik Tok”, la cui voce non è stata mai particolarmente messa in risalto, è tornata da artista matura, con una voce potente, sofferent, piena d’anima e di emozioni.

Kesha nel video di Praying

Tutte le vicissitudini affrontate dalla cantante americana l’hanno elevata, e a questo punto per fortuna, ad un maggior livello artistico e musicale (e questo lo avevamo già notato nel suo secondo album “Warrior“, già qualitativamente anni luce superiore al suo primo sforzo discografico, “Animal”) e ad una vocalità che avevamo potuto intuire (in “The Harold Song”, ad esempio) ma che non era mai ancora esplosa, nè proposta al grande pubblico come singolo, nella nuova “Praying“.

“Praying”: Kesha torna alla musica

Praying” è, appunto, una preghiera intensa rivolta proprio a chi le ha fatto del male in tutti questi ultimi anni, “prego perché tu veda la luce“, nella quale Kesha, avvillita nell’anima, riesce però a rinascere ed è pronta ad abbracciare un futuro che, come spera, deve ancora donarle il meglio. Un ritorno vocalmente maturo accompagnato, però, da ciò che ha sempre contraddistinto Kesha: colore, glitter, esagerazioni ed outfit personalissimi.

Kesha nel video di Praying

Un ritorno che unisce, alla perfezione, novità e autenticità e che va ad anticipare quello che sarà, probabilmente, uno dei dischi più interessanti del pop 2017: il suo terzo imminente album di studio, “Rainbow”, che arriverà a 5 anni di distanza da “Warrior”. In mezzo alla bufera nera, mediatica e personale, la musica è sempre una ventata di colori e sfumature, e non smette mai di stupire.

Praying: il testo della canzone

Well, you almost had me fooled
Told me that I was nothing without you
Oh, but after everything you’ve done
I can thank you for how strong I have become

‘Cause you brought the flames and you put me through hell
I had to learn how to fight for myself
And we both know all the truth I could tell
I’ll just say this is I wish you farewell

I hope you’re somewhere praying, praying
I hope your soul is changing, changing
I hope you find your peace
Falling on your knees, praying

I’m proud of who I am
No more monsters, I can breathe again
And you said that I was done
Well, you were wrong and now the best is yet to come
‘Cause I can make it on my own
And I don’t need you, I found a strength I’ve never known
I’ve been thrown out, I’ve been burned
When I’m finished, they won’t even know your name

You brought the flames and you put me through hell
I had to learn how to fight for myself
And we both know all the truth I could tell
I’ll just say this is I wish you farewell

I hope you’re somewhere praying, praying
I hope your soul is changing, changing
I hope you find your peace
Falling on your knees, praying

Oh, sometimes, I pray for you at night
Someday, maybe you’ll see the light
Oh, sometime, in life, you’re gonna get what you give
But some things, only God can forgive

I hope you’re somewhere praying, praying
I hope your soul is changing, changing
I hope you find your peace
Falling on your knees, praying

Leave a Comment

Rate this by clicking a star below: