Un libro racconterà il Rock or Bust Tour degli AC/DC

fonte articolo e foto – rollingstone.it – redazione.

Dall’arresto di Phil Rudd alla malattia di Malcolm Young fino all’abbandono di Brian Johnson e al rimpiazzo con Axl Rose, il tour di Rock or Bust per gli AC/DC è stato decisamente travagliato.

Come riporta Ultimate Classic Rock, entro la prima metà del 2017 gli AC/DC pubblicheranno un libro che racconterà le gesta della band durante il loro epico e travagliato tour, Rock or Bust.

Presentato come il primo libro fotografico ufficiale sugli AC/DC, The Rock or Bust Tour 2015 sarà incentrato sulle fotografie di Ralph Larmann, che ha scattato la band per tutti i 17 mesi di concerti. Il libro comprende anche retroscena, episodi e cimeli del tour.

Sarà la casa editrice Rufus Stone a pubblicare Rock or Bust, disponibile in diversi formati fra cui la versione da collezione realizzata in pelle e metallo con tanto di cofanetto con sopra il logo incandescente della band australiana. La vendita inizierà dalla prossima primavera mentre i fan possono già ordinare la loro copia sul sito ufficiale dell’editore.

Era previsto che gli AC/DC iniziassero il loro tour del 2015 al Coachella, ma la band stava già affrontando un importante cambiamento. Poco prima dell’inizio delle registrazioni del loro Lp del 2014 Rock or Bust, la band annunciava che il peggioramento delle condizioni di salute del chitarrista ritmico Malcolm Young non gli avrebbe permesso di lavorare in studio; poco dopo seguì l’annuncio del ritiro di Malcolm dagli AC/DC. Nel settembre 2014, è stata la stessa famiglia Young a confermare che il chitarrista era affetto da una forma di demenza.

Nel frattempo, a novembre 2014, il batterista Phil Rudd era stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, possesso di droga e istigazione all’omicidio. Mentre quest’ultima accusa fu lasciata cadere, a luglio 2015 Rudd fu giudicato colpevole per le altre due e costretto a scontare otto mesi di detenzione agli arresti domiciliari.

Gli AC/DC diedero ufficialmente il via al loro Rock or Bust Tour nell’agosto 2015, tuttavia nel marzo successivo furono costretti ad annullare dieci date dopo che i medici comunicarono al cantante Brian Johnson che, onde evitare la totale sordità, avrebbe dovuto prendersi una lunga pausa dai concerti. L’infortunio di Johnson costrinse gli AC/DC a rimpiazzarlo con Axl Rose che fece il suo debutto con la band a Lisbona, costretto a cantare seduto a causa di una frattura al piede rimediata durante la reunion con i suoi Guns N’ Roses.

Ma la sfortuna per la band capitanata dal diavoletto Angus Young sembrava non finire mai dato che, proprio quando la band si preparava suonare l’ultimo concerto del tour previsto per quest’autunno, il bassista Cliff Williams ha confermato il suo ritiro definito dalla band; Williams, infatti, ha suonato il suo ultimo concerto con gli AC/DC a Philadelfia lo scorso settembre.

Leave a Comment

Rate this by clicking a star below: