I MINISTRI TORNANO CON “FIDATEVI”, IL NUOVO ALBUM

fonte articolo e foto – melodicamente.com – luisa fazzito.

A distanza di due anni dalla pubblicazione dell’ultimo album i Ministri finalmente oggi hanno annunciato l’atteso ritorno sulle scene musicali con il nuovo progetto discografico.
Si intitola “Fidatevi” il nuovo album in uscita a marzo per Woodworm. Dopo l’uscita del disco partirà anche il nuovo tour, il 5 aprile da Bologna, organizzato da Magellano Concerti.

Da oggi sono aperte le prevendite per le prime date che la formazione milanese terrà nel 2018:

  • 05/04/2018 – BOLOGNA – ESTRAGON
  • 06/04/2018 – PADOVA – GRAN TEATRO GEOX
  • 09/04/2018 – MILANO – ALCATRAZ
  • 12/04/2018 – TRENTO – SANBA’POLIS
  • 14/04/2018 – ROMA – ATLANTICO LIVE
  • 19/04/2018 – VENARIA REALE (TO) – TEATRO DELLA CONCORDIA
  • 20/04/2018 – NONANTOLA (MO) – VOX CLUB
  • 24/04/2018 – FIRENZE – OBIHALL
  • 27/04/2018 – MOLFETTA (BA) – EREMO CLUB
  • 28/04/2018 – NAPOLI – CASA DELLA MUSICA
  • 30/04/2018 – PERUGIA – AFTERLIFE LIVE CLUB

I Ministri debuttano nel mercato discografica italiana nell’autunno del 2006. Il loro esordio autoprodotto “I Soldi Sono Finiti” è un’anomalia rock in un panorama dominato da hip hop e musica elettronica, e l’originale e ironica copertina (che contiene una vera moneta da un euro) fa parlare di loro oltre i confini della scena indipendente.
A far girare il nome non solo le provocazioni e le tematiche non comuni: i loro live trascinanti conquistano tutti e attirano anche l’attenzione dalla Universal, che mette subito la band sotto contratto. È la volta quindi dell’ ep “La Piazza” (che contiene la hit Diritto Al Tetto, nata dalla storia di un senzatetto costretto ai domiciliari sulla panchina di un parco) e nel 2009 di “Tempi Bui“, l’album che, trascinato da una title-track che omaggia Brecht e dal singolo Bevo, consacra a livello nazionale il trio milanese – che, tra le altre cose, suona per la prima volta in uno stadio (a Udine prima dei Coldplay) e viene chiamato per un featuring da Caparezza. Un anno più tardi pubblicano “Fuori“, che esplora nuovi territori sonori e ribadisce un percorso personalissimo – che li porterà in tv con Morgan e sui palchi accanto ai Foo Fighters. Il quarto capitolo in studio, “Per Un Passato Migliore“, è un ritorno alle loro radici più elettriche, e i singoli tratti dall’album – Comunque, Spingere e Una Palude – conquistano un pubblico crescente e li costringono a tour sempre più fitti, anche oltre i confini italiani.
Nel 2015 pubblicano quello che è ad oggi il loro ultimo album, “Cultura Generale” – registrato in presa diretta a Berlino da Gordon Raphael (già produttore degli Strokes) – e partono per un nuovo tour che farà registrare il tutto esaurito nei superclub italiani. Nell’autunno del 2016 festeggiano il decennale del loro primo album con dodici concerti speciali e quindi scompaiono (dalle scene e dai social) per mettersi al lavoro sul nuovo materiale.

Commenta

Leave a Comment

Rate this by clicking a star below:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.