LIAM GALLAGHER ACCUSATO DI MALTRATTAMENTI

fonte articolo e foto – rockol.it – redazione musica

 

La polizia di Londra ha ufficialmente convocato l’ex frontman degli Oasis Liam Gallagher per sospetti maltrattamenti da parte del cantante nei confronti della sua compagna, Debbie Gwyther: a convincere le autorità a sentire il fratello minore di Noel è stato un video ripreso da una telecamera a circuito chiuso pubblicato dall’edizione online del tabloid britannico Sun che riprende Gallagher nell’atto di afferrare per il collo la donna in un esclusivo club della capitale britannica, il Chiltern Firehouse.

Il fatto, riferisce sempre la testata britannica, risale allo scorso 9 agosto: fonti riferisco di un furibondo litigio tra i due, culminato con l’aggresione fisica del cantante nei confronti della trentaseienne compagna.

Per il momento l’artista – che ha negato ogni addebito – è stato convocato nell’ambito di un’indagine aperta dalle autorità sull’accaduto: Liam non si trova in stato di arresto, e la sua posizione verrà chiarita da una notifica che gli verrà recapitata dalle autorità in sede di chiusura dell’inchiesta.

L’artista aveva fatto cenno alla vicenda lo scorso 25 agosto per mezzo di tweet pubblicato sul proprio profilo ufficiale social:

“Per prima cosa, non ho mai messo le mani su una donna in modo cattivo. Secondo: c’è solo una strega e tutti sappiamo chi è”.

Commenta