Spotify Free: nuova versione

fonte articolo e foto – rockol.it – redazione.

È stata presentata oggi, 24 aprile 2018, a New York la nuova versione di Spotify Free.

La nuova versione di Spotify Free, supportata dagli annunci pubblicitari, sarà disponibile a livello globale e per tutti gli utenti Spotify su iOS e Android con un nuovo design dell’applicazione mobile. Spotify Free include nuove funzioni per rendere l’esperienza di ascolto più personalizzata e basata su quello che si vuole ascoltare in un determinato momento.

“I nostri utenti ci dicono sempre che la scoperta e l’ascolto della musica sono un’esperienza personale e, per questo, stiamo migliorando la nostra modalità Free”, dichiara Barbar Zafar, VP of Product Development di Spotify.

Ecco di seguito le nuove funzionalità di Spotify Free:

Playlist on-demand: quindici nuove playlist on demand danno la possibilità di scegliere e ascoltare qualsiasi brano tra le playlist curate editorialmente da Spotify, senza dover saltare tracce o aspettare che la modalità shuffle porti la musica preferita. Le playlist on-demand saranno uniche per ciascun utente e basate sui propri gusti musicali.

Più personalizzazione: in fase di registrazione gli utenti dovranno indicare i propri artisti preferiti e, grazie alle informazioni raccolte, Spotify creerà playlist curate editorialmente che si adattano ai gusti musicali di ognuno.

Il tuo Spotify: durante l’ascolto, l’utente potrà segnalare a Spotify quali brani e artisti sono in linea con i propri gusti musicali e quali meno. Utilizzando il tasto “mi piace” si potranno salvare le canzoni nelle proprie playlist, mentre l’icona “nascondi” permette di nascondere brani che non si vogliono ascoltare.

La playlist personale: è possibile creare e modificare una playlist con Spotify. Basta dare un nome alla playlist, cercarla e ascoltare in anteprima brani aggiungendoli successivamente alla playlist. Più le canzoni vengono salvate, più Spotify continuerà a suggerire brani che potrebbero essere in linea con il proprio gusto.

L’ultima nuova funzionalità è quella che permette di riprodurre la musica utilizzando meno dati grazie al “Risparmio Dati”. Spotify ha creato “Risparmio Dati”, un interruttore che ottimizza l’ascolto per utilizzare il minor consumo di dati mobili.

La nuova esperienza free sarà disponibile sui dispositivi iOS e Android; il roll out è previsto in tutti i mercati nelle prossime settimane.

Commenta