Springsteen, un disco dal vivo e un video celebrano “The River” e “Darkness on the edge of town”

fonte articolo e foto – rockol.it – redazione.

Oggi, 4 giugno, è l’anniversario della pubblicazione di “Born in the U.S.A.”, Ma nel weekend appena trascorso Bruce Springsteen ha celebrato due altri suoi capolavori: “The river” e “Darkness on the edge of town”.

“The river” è infatti l’oggetto dell’ormai tradizionale appuntamento mensile con il disco dal vivo ufficiale, messo in commercio il primo venerdì del mese. Il nuovo album live è stato registrato l’8 novembre del 2009 al Madison Square Garden di New York, durante il tour di “Working on a dream”: il concerto presenta la prima esecuzione integrale completa del doppio album del 1980, nonché l’unica con Clarence Clemons. In quel tour Springsteen iniziò infatti a suonare dischi completi (pratica che sarebbe diventata comune nel tour del 2013).

A “The River” springsteen avrebbe dedicato il tour del 2016, dopo la pubblicazone del  box retrospettivo “The ties that bind”, con la nuova formazione della band (con il nipote Jake Clemons al posto dello scomparso zio Clarence). Ma l’esecuzione del 2009 rimane speciale e Springsteen ha deciso di pubblicarla: ecco la copertina del disco, che si può comprare qua.

In questi giorni ha compiuto 40 anni “Darkness on the edge of town”, pubblicato il 2 giugno del ’78.

Per l’occasione, sul canale Vevo di Springsteen sono stati resi disponibi i video dell’esecuzione intera del disco registrata nel 2009, per l’inclusione nel box “The promise”, e prima pubblicata solo in DVD.

Si tratta di un’esecuzione memorabile, filmata ad Asbury Park con la band che suona senza pubblico, per ricreare l’atmosfera cupa del disco. E’ una delle cose migliore fatte da Springsteen negli ultimi anni, con versioni memorabili di classici come “Racing in the streets”. Ecco alcuni esempi, tutti i video si possono vedere qua.

Commenta